Un uomo è stato arrestato sabato dopo aver dato fuoco a un senzatetto alla stazione di Brussel Zuid, dice il portale Bruzz. La Procura ha ora aperto un’indagine per tentato omicidio. La vittima ha riportato ferite serie e nonostante sia stato in pericolo di vita, la sua situazione è ora stabile.

Sabato notte, intorno alle 3:30, la polizia ferroviaria federale è stata chiamata perchè una persona nella stazione della metropolitana era rimasta gravemente ustionata.

Poco dopo l’intervento della polizia di sabato mattina, un sospetto è stato identificato e arrestato. “E’ stato interrogato nella giornata di ieri e oggi sarà messo a disposizione del gip”, ha detto il pm.

La Procura ha aperto un’indagine per “tentato omicidio colposo a seguito di un incendio” per chiarire le esatte circostanze dei fatti.

Secondo Sudinfo, l’autore ha appiccato il fuoco mettendo giornali sul senzatetto e dandogli fuoco. La vittima ha riportato gravi ustioni alla schiena ed è stata trasferita al centro grandi ustionati dell’ospedale militare di Neder-Over-Heembeek. L’intero incidente, dice Bruzz, è stato filmato dalle telecamere di sorveglianza.

Secondo il quotidiano, la vittima e il sospetto sono entrambi di nazionalità polacca. Stando a SudInfo, la tragedia sarebbe maturata in un contesto di marginalità ed esclusione.