Potrebbe essere una giornata impegnativa per l’ordine pubblico della capitale con ben 9 manifestazioni annunciate sui social media, dice VRT. Tra queste ci sono una terza edizione di “La Boum” e un evento pro-Jürgen Coning, il soldato radicalizzato in fuga da quasi 3 settimane.

Sono attese anche 40.000 persone per una manifestazione internazionale anti-Covid. Non tutte le manifestazioni annunciate sono autorizzate: non lo sono quelle nel Bois de la Cambre, mentre lo sono quelle in centro.

I primi manifestanti potrebbero presentarsi già in mattinata al Bois de la Cambre, per la manifestazione di sostenitori del soldato latitante Jürgen Conings (ci sarebbe anche una manifestazione simile nel Limburgo).

Alle 15 prenderà il via la “manifestazionr europea per la libertà e la democrazia”, ​​una marcia internazionale contro le regole Covid: secondo l’organizzazione, circa 40.000 persone da tutta Europa hanno annunciato che verranno a Bruxelles per quell’evento.

Le manifestazioni non autorizzate, tutte dentro o intorno al Bois de la Cambre:

Sostenitori di Jürgen Conings
Marcia internazionale contro le regole Covid
La Boum 3

Queste le manifestazioni autorizzate, tutte nel centro di Bruxelles:

Personale sanitario
Movimento per la pace in Medio Oriente
curdi
Avvocati per gli uiguri
Difensori dei diritti umani in Turchia
Gli oppositori del regime bielorusso