Pic: Pixabay

Il fumo è esploso dal balcone di un appartamento nel comune di Bruxelles di Sint-Joost-ten-Node domenica sera dopo che la batteria di un e-scooter in fase di ricarica ha preso fuoco. Lo scooter veniva ricaricato all’interno dell’appartamento, ma il proprietario è riuscito a metterlo sul balcone per evitare che l’incendio divampasse nell’abitazione, scrive VRT.

L’uomo stava facendo la doccia quando è esplosa e ha preso fuoco. Solo un rapido intervento da parte sua ha impedito un grave incidente sia per lui che per gli altri residenti del suo edificio.  Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la batteria dello scooter si è spenta.

“Segui sempre le istruzioni del produttore, usa solo il caricabatterie originale fornito con lo scooter e acquista solo accessori prodotti da un produttore che conosci. Lascia che la batteria si raffreddi dopo un uso intensivo o lungo dello scooter. Sempre posizionare la batteria vicino a un rilevatore di fumo, in un’area sicura  lontano da materiali combustibili. Non esporre la batteria alla luce solare diretta o su un radiatore, ma su una superficie asciutta dove la temperatura è costante. Tenere gli occhi sul batteria durante la ricarica e scollegare  la batteria quando è completamente carica”, ha affermato il portavoce dei vigili del fuoco di Bruxelles, Derieuw.

Il portavoce dei vigili del fuoco ha aggiunto che non è consigliabile ricaricare la batteria di uno scooter elettrico all’interno di una casa o di un appartamento di notte mentre si dorme.