Un autista di autobus è intervenuto a Bruxelles per assicurare che la polizia potesse arrestare un uomo che stava molestando sessualmente una giovane donna.

La donna è salita su un autobus in direzione di Place du Luxembourg nel tardo pomeriggio del 10 dicembre con alcuni amici. Più avanti, il presunto aggressore è salito sullo stesso autobus e si è subito seduto vicino a loro.

“L’uomo ha iniziato a fare commenti inappropriati e sessuali verso la giovane donna, che stava mangiando un lecca-lecca”, ha detto la polizia di Bruxelles-Capitale/Ixelles giovedì.

Quando l’autista dell’autobus ha visto la situazione, ha cercato di dissuaderlo verbalmente e poi ha chiamato la polizia. Arrivato in Place du Luxembourg, ha fermato l’autobus e ha tenuto le porte chiuse fino all’arrivo della polizia.

“Dopo l’interrogatorio in cui ha negato i fatti, il sospetto è stato messo a disposizione della procura di Bruxelles”, ha detto la polizia.

La metà delle giovani donne che vivono nelle città belghe sono costrette a cambiare il loro modo di usare lo spazio pubblico per evitare di essere sessualmente intimidite, molestate o aggredite, secondo i dati di Plan International Belgium. La situazione è particolarmente grave a Bruxelles, dove le donne hanno chiesto un cambiamento attraverso grandi manifestazioni nelle ultime settimane.

La zona di polizia di Bruxelles-Capitale/Ixelles esorta tutte le vittime di comportamenti inappropriati e molestie sessuali a presentare una denuncia.”In casi urgenti, chiamate il 101 o usate l’applicazione 112. In casi non urgenti, le denunce possono essere fatte tramite www.polbru.be”, ha detto un portavoce della polizia.