Un  26enne è morto nella notte tra mercoledì e giovedì durante un intervento della polizia sulla strada pubblica a Schaerbeek, ha detto venerdì pomeriggio la procura di Bruxelles, confermando delle informazioni di RTLinfo. Sabato verrà eseguita l’autopsia.

È stata richiesta anche un’analisi tossicologica ma i primi risultati non saranno comunicati per diversi giorni. La polizia ha aperto un’inchiesta per stabilire le circostanze esatte dei fatti.

Stando alla ricostruzione degli agenti, la polizia è stata chiamata nella notte tra mercoledì e giovedì perché un giovane nudo stava danneggiando un veicolo a Schaerbeek. Dopo l’arrivo degli agenti sul posto, la persona in questione si sarebbe sentita male e la polizia ha chiamato un’ambulanza.

Ma stando alla sorella del giovane Mounir, questo il nome, “era sfregiato dappertutto come se avesse ricevuto dei colpi”, avrebbe detto a RTL. La morte potrebbe essere dovuta ad un ematoma al cervello.