BE

BE

Brux, 200 ospiti per un pasto sociale di Natale a Resto du Coeur a Laeken

Venerdì, ben 200 ospiti hanno potuto gustare un ricco pasto festivo al Resto du Coeur di Laeken, un ristorante sociale del quartiere di Bruxelles che ha servito pasti extra di recente, a causa del carovita, dice Bruzz. Con l’aumento vertiginoso dei prezzi dell’energia e dei generi alimentari, la domanda di aiuti alimentari e di pasti nei ristoranti sociali sta aumentando a un ritmo accelerato. Lo sentono anche alla Federazione dei Restos du Coeur in Belgio.

Venerdì non stati meno di 200 gli ospiti che si sono iscritti per un ricco pasto festivo al Resto du Coeur di Laeken, scrive RTBF: le diciannove federazioni di Restos du Coeur in Belgio compiono uno sforzo supplementare durante il periodo natalizio per offrire a tutti un pasto festivo. Tra loro molti anziani.

Il menu festivo è stato appositamente compilato dai dipendenti: pomodoro-gamberetti come antipasto, un involtino di fagiano o un gratin dauphinois con verdure mediterranee come piatto principale e un tompoes su un letto di crema inglese per dessert.

I Restos du Coeur prepareranno quest’anno migliaia di pasti festivi. Per il terzo anno consecutivo, la federazione belga dei Restos du Coeur ha persino lanciato l’azione “Un menu festivo per tutti”-‘Een feestmenu voor iedereen’,  un invito a donare che ha permesso di offrire non meno di 5.600 menu nel 2021.

SHARE

Altri articoli