A Bruges nei prossimi mesi una statua di un uomo che mangia patatine fritte seduto su una panchina renderà omaggio alla cultura belga delle chips. Le autorità della città hanno rilasciato una licenza temporanea per il monumento che verrà installato proprio di fianco a un chiosco che vende patatine fuori dal campanile di Bruges sulla storica piazza del mercato della città, riporta NWS.

Questo è il modo migliore per rendere omaggio alla nostra tradizione culinaria belga” dice il Centro fiammingo per il marketing agricolo e della pesca, il VLAM, che ha preso l’iniziativa della statua come parte delle celebrazioni per la Settimana delle patatine belghe. La statua sarà inaugurata il 28 novembre, ma secondo i termini della licenza temporanea dovrà scomparire esattamente un anno dopo.

La statua del Mangiatore di Patate Belghe mostra qualcuno che si gode un pacchetto di patatine. “È il nostro modo di mettere la cultura belga delle patatine sotto i riflettori” dice Liliane Driesen del VLAM.