The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

Brexit

Brexit, si dell’Olanda ad un rinvio

La Germania non accetta interferenze inglesi



È negli interessi olandesi prevenire una Brexit senza accordi. Per questo il governo olandese sembra incline a concedere più tempo alla Gran Bretagna, affinché si raggiunga un accordo di ritiro. Così si è espresso il Ministro degli Esteri Stef Blok su nrc.nl , in vista di una riunione dei ministri dell’UE a Lussemburgo.

“Se un ritardo porta ad una buona soluzione, i Paesi Bassi lo sosterranno”, afferma Blok, sottolineando l’importanza di una “Brexit regolamentata”.

“Diverse sono le opinioni degli stati membri dell’UE”, ha detto, aggiungendo che non riuscirebbe nemmeno a immaginare un UE poco collaborativa rispetto alla richiesta di ritardo.
Ma qualsiasi proroga implicherà la partecipazione alle elezioni europee”, ha dichiarato.

Commenti non molto diversi da quelli fatti del premier Mark Rutte martedì. In un post su Twitter egli ha infatti dichiarato che “è nell’interesse di tutti avere una Brexit regolare”.
Alcuni paesi, tra cui la Germania, hanno affermato che la Gran Bretagna dovrebbe evitare di interferire con importanti decisioni dell’UE, come la redazione di un nuovo bilancio e la nomina di un nuovo presidente della commissione.

I leader dell’UE discuteranno della situazione a Bruxelles giovedì sera. Tutti i 27 leader dell’UE dovranno essere favorevoli a prolungare il periodo di negoziazione britannico. Il primo ministro britannico Theresa May ha chiesto un rinvio al 30 giugno.



31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!