The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

BE ??

Brexit, boom di spedizioni dal Belgio verso il Regno Unito. Sono scorte in caso di ‘hard Brexit’



Le esportazioni belghe verso il Regno Unito sono aumentate. Secondo uno specialista del settore, si tratterebbe di una mossa britannica per immagazzinare le forniture prima di una potenziale “Hard Brexit”.

I prodotti alimentari e le bevande inviati nel Regno Unito sono in crescita dal 2014, anno in cui le esportazioni alimentari ammontavano a circa 2 miliardi di euro. Nel 2018 hanno poi raggiunto i 2,2 miliardi di euro, aumentando quindi dell’8,1% in quattro anni.

Tuttavia, negli ultimi mesi di quest’anno, questa tendenza sembra essersi intensificata. Da 528,68 milioni di euro nel primo trimestre del 2018, infatti, le esportazioni alimentari belghe verso i clienti britannici sono salite a 638,56 milioni di euro nel primo trimestre di quest’anno. Un salto del 16,2% (+16,7% per i prodotti alimentari, +9,5% per le bevande).

Lo afferma Le Soir, che ha trasmesso i calcoli della federazione del settore, la Fevia.

“Le nostre esportazioni sono decollate perché le aziende alimentari e i consumatori britannici stanno accumulando scorte di verdure congelate, patate per il fish and chips o cioccolato belga per prepararsi ad attutire l’impatto della Brexit. Temono la scarsità di cibo”, afferma Nicholas Courant, portavoce della federazione, che ha intervistato i settori lattiero-caseario, del pane, delle verdure e del cioccolato.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!