The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Brexit, boom di britannici che diventano olandesi

Solo nel mese di gennaio, 80 cittadini britannici nei Paesi Bassi hanno rinunciato alla cittadinanza per diventare olandesi, contro i soli 19 dell’intero 2015 (prima del referendum Brexit), secondo i nuovi dati del servizio immigrazione IND.

Nel 2018, 200 cittadini britannici hanno rinunciato alla loro nazionalità di nascita accettando di diventare olandesi. Altri 1.128 cittadini britannici hanno ottenuto la doppia cittadinanza lo scorso anno, ha detto il Parool nel fine settimana.

Ci sono due modi per i cittadini britannici di diventare olandesi. Uno – la cosidetta ”naturalisatie” – comporta il rifiuto della nazionalità britannica, un procedimento che costa 372 sterline. L’altra – chiamata ”optie” – è aperta a persone con un partner olandese di lunga data, persone che hanno più di 65 anni e persone che sono nate nei Paesi Bassi o che hanno vissuto qui da quando erano molto giovani. Se si diventa olandesi tramite questa procedura, non c’è bisogno di rinunciare alla nazionalità d’origine.

Il partito al governo D66 sta attualmente cercando di modificare le norme olandesi sulla doppia nazionalità per tenere conto dei cittadini olandesi in Gran Bretagna e dei cittadini britannici nei Paesi Bassi. Anche gli olandesi che vivono in Gran Bretagna perderanno la nazionalità olandese, se decidessero di diventare britannici.

Sia i gruppi di espatriati britannici sia quelli olandesi hanno esercitato pressioni sui deputati per sostenere il progetto di legge