NL

NL

Brevetti milionari e sospetto di frodi: forse salta l’unico candidato premier di Wilders

La candidatura di Ronald Plasterk per il ruolo di premier sembra sempre più improbabile per i quattro partiti coinvolti nella formazione del governo, a causa di un’indagine per presunta frode sui brevetti condotta dall’Amsterdam UMC. Questa situazione ha provocato “massima allerta” all’interno dei partiti coinvolti, come riportato da fonti a NOS. La pubblicazione di un nuovo articolo sul brevetto controverso, che ha fruttato a Plasterk milioni di euro, ha ulteriormente aggravato le preoccupazioni.

Geert Wilders, che lo aveva proposto come candidato premier solo in privato, non ha commentato pubblicamente la questione, ma sembra consapevole della gravità della situazione e sta lavorando per risolverla. I partiti coinvolti ritengono che Plasterk debba rinunciare alla candidatura fino a quando l’indagine non sarà conclusa.

Questa incertezza potrebbe causare ritardi significativi nella formazione del governo. PVV, VVD, NSC e BBB potrebbero dover tornare al tavolo delle trattative per trovare un nuovo candidato, sotto la guida del negoziatore Richard van Zwol. L’attuale situazione ha complicato il processo, perché senza un premier definito, non è possibile nominare altri ministri.

Le tensioni tra Plasterk e Pieter Omtzigt, leader NSC, hanno aggiunto ulteriori difficoltà: nonostante un incontro tra i due e le scuse pubbliche di Plasterk, la questione non sembra sia stata risolta. L’ex-informatore Johan Remkes ha criticato Plasterk per la gestione della situazione, suggerendo che dovrebbe farsi da parte.

Attualmente, non ci sono altri nomi in lizza per il ruolo di premier, e Wilders non sembra avere alternative all’interno del suo partito.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli