Mercoledì in tarda serata, i GroenLinks della città di Breda hanno annunciato l’uscita dal gruppo consigliare di maggioranza.

Secondo quanto riportato da NU, il partito ecologista avrebbe ritirato l’appoggio per divergenze sul progetto del nuovo museo cittadino. Sotto accusa il VVD per aver cambiato le carte in tavola, dicono i Verdi, modificando il piano originario della costruzione sponsorizzato dal wethouder dei GroenLinks Selcuk Akinci.

In un comunicato stampa ufficiale, il VVD ha fatto sapere che lavorerà assieme al sindaco laburista Paul Depla per capire come organizzare l’eventuale rimpasto.