La polizia belga ha sparato e ucciso questo pomeriggio una persona che era evasa da un centro di detenzione minorile a Breda. Lo ha annunciato il servizio delle istituzioni di custodia dopo che il Gazet van Antwerpen era stato il primo a segnalarlo, dice NOS.

Il giovane detenuto, la cui età non è stata rivelata, questo pomeriggio stava lavorando in un laboratorio fuori dal carcere quando ha preso in ostaggio due membri del personale ed e’ fuggito. Secondo l’AD, lo ha fatto minacciando il personale con un’arma da fuoco.

L’olandese è fuggito in macchina e ha attraversato il confine, dopodiché la polizia olandese ha allertato i colleghi belgi. Nella cittadina di Brecht, la polizia avrebbe cercato di costringerlo a fermarsi poco dopo le 16:00. Ne è seguito uno scontro a fuoco in cui il prigioniero evaso è stato ucciso.