NL

NL

Breaking Bad Amsterdam: nel 2024 trovati il doppio di rifiuti di droga sintetica rispetto all’anno scorso

Photo: Politie.nl

La polizia ha trovato quest’anno il doppio di contenitori di rifiuti di droga sintetica ad Amsterdam, rispetto allo scorso anno. Grandi fusti e secchi pieni di rifiuti da droga sintetica sono stati scoperti in città il doppio delle volte rispetto al 2023. Dopo solo quattro mesi, sono già stati scoperti nove scarichi di droga, secondo quanto riportato da AT5.

La polizia è intervenuta tredici volte quest’anno a seguito di segnalazioni di rifiuti da laboratorio di droga, di cui dodici si sono rivelate accurate. Nove di esse riguardavano scarichi di rifiuti da droghe sintetiche, come quello trovato nel fossato accanto all’associazione di hockey AHC Noorderlicht a metà febbraio o la scoperta di 500 bidoni di rifiuti interrati in un quartiere residenziale a Slotervaart.

Nel quartiere residenziale intorno a Abraham Staalmanplein sono stati scoperti centinaia di sversamenti di diversi contenitori di rifiuti. Gli agenti hanno sentito un forte odore di acetone vicino a uno dei contenitori, una sostanza utilizzata nella produzione di anfetamine e ecstasy e nel lavaggio della cocaina. Si trattava di un ritrovamento di circa 10.000 litri e la pulizia ha richiesto l’intera giornata.

Mentre quest’anno sono già stati rimossi nove scarichi di droga sintetica all’interno dei confini della città, l’anno scorso ne erano stati rimossi “solo” quattro. Rispetto al 2022, il numero di ritrovamenti è lo stesso, ma siamo solo ad aprile.

La polizia ha dichiarato che gli sversamenti ad Amsterdam “colpiscono particolarmente duro, perché l’ambiente è già scarso e fragile”. “La maggiore densità di popolazione comporta automaticamente un rischio maggiore per la salute pubblica. I rifiuti da droga contengono spesso sostanze pericolose che possono causare danni agli esseri umani e agli animali”.

 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli