Una statua alta dieci metri di Michael Jackson è stata rimossa dal piazzale di un McDonald’s nella cittadina di Best nel Brabante.

L’immagine della star potrebbe evocare una sensazione spiacevole tra i visitatori del ristorante dopo le polemiche sollevate dal documentario “Leaving Neverland”, in cui due uomini affermano di essere stati molestati dal cantante, quando erano bambini.

Il ristorante ha detto al portale locale Omroep Brabant: “Pensiamo sia importante che tutti gli ospiti si sentano a loro agio quando visitano i nostri ristoranti: l’immagine di Michael Jackson può suscitare uno spiacevole sentimento tra i nostri ospiti”.

La statua si trova di fronte al piazzale di McDonald’s dal 1996. Secondo l’emittente regionale, l’azienda che detiene il franchising del ristorante avrebbe rimosso la statua a sue spese.

Ha donato la statua alta dieci metri al fan club olandese di Michael Jackson. Si sta cercando una nuova posizione.