Source pic: politie

Armi e rifiuti della produzione di droga sintetica sono stati rinvenuti in un laboratorio smantellato a Someren, nel noord Brabant, dice NOS.

La polizia ha trovato decine di barili e diverse armi sono state sequestrate in un’abitazione nel villaggio del Brabant. Sono finiti in manette tre uomini, di 68, 38 e 55 anni, di Deurne. L’uomo di Someren è stato rilasciato mentre gli altri sono ancora in custodia.

Gli agenti sono arrivata al deposito grazie ad un “golden tip”, secondo il quale poteva esserci un laboratorio di droga in un capannone in una casa a Someren. Quando la polizia ha fatto irruzione giovedì, si è scoperto che il laboratorio non era più in uso ma ha rinvenuto, comunque, i rifiuti prodotti dal laboratorio, nel capannone stesso e in un container marittimo.

“È stata anche trovata e sequestrata una quantità di pasta di anfetamine”, ha detto la polizia che sospetta come si fosse trattato di un laboratorio di grandi dimensioni. Nel corso delle perquisizioni nella casa, sono spuntate anche delle armi.