Photo by form PxHere

Il Governo Federale ha annunciato che a coloro che sono stati licenziati e stanno ricevendo sussidi da più di due mesi, verrà riconosciuto un bonus di 10 euro al giorno, scrive VRT. L’annuncio è stato dato venerdì mattina dal ministro federale del lavoro e dell’economia Pierre-Yves Dermagne Il bonus si aggiunge alle misure esistenti, ha spiegato il ministro.

Dall’inizio della crisi del coronavirus più di 400.000 persone stanno ottenendo il sussidio di disoccupazione temporanea da almeno due mesi (52 giorni lavorativi sulla base di una settimana lavorativa di 6 giorni) mentre lo scorso anno, scrive ancora la tv fiamminga, 1,2 milioni di persone in totale hanno fatto ricorso ai servizi sociali.

La decisione del governo arriva perché i servizi sociali locali lanciano l’allarme sui nuovi poveri: molte persone che hanno fatto ricorso al sussidio non avevano mai chiesto aiuto prima.

Il bonus verrà erogato in un’unica soluzione a tutti coloro che sono in disoccupazione temporanea da almeno 52 giorni lavorativi (sulla base di una settimana lavorativa di 6 giorni) durante il periodo dall’inizio della crisi del coronavirus a marzo fino a alla fine di novembre. Dovrebbe essere pagato tra oggi e Natale.

Per calcolare quanto è dovuto, VRT suggerisce di contare il numero di giorni in disoccupazione temporanea e dedurre 52 dal totale. Quei giorni per 10 sarà l’importo assegnato. Per coloro che fossero in disoccupazione da meno di 15 giorni ma sopra la soglia di 52 giorni, riceveranno un forfait di 150 euro.

L’importo per coloro che fossero in disoccupazione temporanea è stato aumentato al 70% del loro  stipendio base.