Almeno 2 mila hanno segnalato il loro capo o addirittura dei loro familiari al Belastingdienst, l’ufficio delle tasse, per sospetto di evasione. A sostenerlo è l’emittente BNR che cita informazioni dell’Ufficio delle tasse. Le “soffiate” riguarderebbero, soprattutto, imposte non pagate. Il dato, riguarda esclusivamente privati e non l’evasione fiscale di aziende.

Oltre la metà delle segnalazioni, però, si è rivelata infondata e dell’altra metà, quella concretizzata in un intervento dell’erario, appena una manciata è poi diventata un procedimento anti-evasione.

Secondo BNR, il numero di punte potrebbe in realtà essere molto più alto, perchè il Belastingdienst non ha mai istituito alcun ufficio centralizzato di raccolta dati sulle segnalazioni. Per questo motivo, è difficile dire quante siano le procedure anti-evasione avviate in seguito alle “soffiate”.