I volti di varie decine di persone, che si pensa siano coinvolte nelle sommosse anti-rifugiato di dicembre a Geldermalsen, sono visibli da diversi giorni nel database del sito ufficiale della polizia nazionale (politie.nl) con lo scopo di individuarli. Le foto, con i tratti del viso oscurati, verranno mostrate anche durante il telegiornale in onda venerdì sera. Tuttavia, coloro che non si costituiranno, riceveranno il 2 febbraio una brutta sorpresa: le loro foto saranno pubblicate a volto scoperto, ha dichiarato venerdì la polizia,  durante il programma televisivo sulla criminalità Opsporing Verzocht. Arresti: “Ci auguriamo che la gente si costituisca alla polizia perché siamo ancora alla ricerca di persone coinvolte negli scontri” ha detto un portavoce. La polizia ha già usato minacce analoghe in passato, per identificare gli hooligans. Sono state arrestate un totale di 14 persone dopo che la sede del municipio è stata evacuata perché una folla inferocita ha cercato di prendere d’assalto l’edificio, lanciando mattoni e fuochi d’artificio.