@31mag/Sara Prestianni

La sottosegretaria Eva De Bleeker, Open VLD, ha fatto finire, accidentalmente, online i prezzi dei vaccini che il Belgio ha acquistato, racconta VRT. Il suo team di comunicazione lo ha fatto nel pomeriggio, in un tweet che da allora è stato cancellato. I prezzi non sono stati comunicati in precedenza perché tali informazioni sono coperte da clausole di riservatezza, spiega il portale fiammingo.

La faccenda non è da poco perchè i prezzi negoziati dalla Commissione Europea con le ditte farmaceutiche sono coperti da riservatezza. Ora, tuttavia, abbiamo un quadro più chiaro delle spese affrontate dal governo belga per assicurarsi scorte sufficienti: il vaccino AstraZeneca costerà al Belgio 1,78e a dose. Poco, rispetto a quello di BioNTech / Pfizer, il primo a partire, che costerà ben 12 euro a dose.

Per inciso, sono necessarie due dosi della maggior parte dei vaccini. Solo per il vaccino di Janssen Pharmaceutica (J&J nella tabella) è ancora allo studio se una dose sia sufficiente.

I prezzi sarebbero finiti online durante una “guerra di Tweet” con i nazionalisti N-VA sul budget da spendere per il vaccino. Per cercare di portare trasparenza, il team di comunicazione della sottosegretaria ha pubblicato, allora, i prezzi; troppa trasparenza, forse, a tal punto che lo stesso team lo ha cancellato subito dopo.

Troppo tardi: gli screenshot -ora- stanno andando in giro