Screenshot: YT video

Il bilancio delle alluvioni che hanno colpito il Belgio pochi giorni fa è ora di 41 morti e due dispersi, ha annunciato martedì in una conferenza stampa il primo ministro vallone Elio Di Rupo. Inoltre, 202 dei 262 comuni valloni saranno ammessi al Fondo per i disastri, scrive 7sur7.

Il capo del governo vallone ha anche annunciato la creazione di un commissario speciale per la ricostruzione a seguito del disastro causato dall’alluvione, operativo da martedì: l’ufficio è guidato da due commissari complementari, Catherine Delcourt e Sylvie Marique.

La commissione durerà un anno e dovrà gestire le misure di emergenza e di ricostruzione post-catastrofe. Dovrà inoltre formulare, in collaborazione con i servizi competenti, proposte al fine di garantire un piano di ricostruzione nei comuni interessati, coordinato da Di Rupo.

Inoltre, Di Rupo ha annunciato che 202 dei 262 comuni valloni saranno ammessi al Fondo per i disastri. “Questo dà la portata del dramma che stiamo vivendo”, ha commentato il primo ministro.

Container per attività commerciali e pulizia delle strade sono tra le misure più urgenti. La gestione federale si è conclusa lunedì e da ora, la materia è interamente in mano alla provincia.