Bici rubata ritrovata entro 48 ore, in alternativa una bicicletta nuova. È il nuovo sistema di sicurezza proposto giovedì dall’ente di motorizzazione e turismo ANWB.

Il sistema, abbinato a una polizza assicurativa, prevederebbe l’installazione di una piccola spia sul mezzo che possa essere attivata per rintracciare la bicicletta nel momento il cui viene rubata.

Finora sono 1.000 le ciclofficine che si sono rese disponibili a lavorare con questo nuovo sistema, riporta ANWB.

Nel 2017, i furti denunciati sono stati 79.000, ma il numero è verosimilmente molto più alto. ANWB ha ricevuto 2.200 richieste di e-bike.

Le spie saranno attaccate alle bici con colle industriali a prova di martello pneumatico. “Le abbiamo testate e deve davvero valerne la pena per ridurle così male” dice il portavoce Klaas Kregel ad AD.

La polizza assicurativa dell’e-bike costerà tra gli 85 e i 100 euro all’anno.