The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

VOEDING

“Beter Leven”, 1600 allevatori olandesi aggiungono il marchio qualità. Ma i supermercati promuovono carne economica

Gli allevatori migliorano le condizioni di vita degli animali, ma i supermercati promuovono merce di bassa qualità



1600 allevatori olandesi di pollame e suini hanno deciso di abbracciare le norme del marchio di qualità “Beter Leven”, che garantisce favorevoli condizioni di vita per gli animali.

Questo progetto è iniziato 10 anni fa quando 6 allevatori di pollame hanno aumentato lo spazio vitale per i  loro animali, creando anche una zona esterna destinata al mangime. In questo modo hanno raggiunto gli standard del marchio di qualità appena lanciato dal gruppo di protezione animali Dierenbescherming.

Dal 2012 il numero di aziende agricole partecipanti è 800 e gli animali che vivono “una vita migliore” sono 31 milioni, ha riportato NOS giovedì. Il marchio qualità ha un sistema basato su 3 stelle: più stelle indicano condizioni migliori per gli animali.

Nonostante il cambiamento attuato in molti allevamenti,in Olanda circa 2500 allevatori di pollame e suini non trattano adeguatamente gli animali, dice NOS. Gran parte della loro carne è esportata all’estero in zone in cui il benessere degli animali non è tutelato.

“In Olanda stiamo dando un buon esempio, ma c’è ancora molto lavoro da fare, 2500 è un numero ancora troppo alto”, ha riportato Niels Dorland di Dierenbescherming.

All’inizio del mese, il gruppo in difesa dei diritti degli animali Wakker Dier ha dichiarato che i supermercati non stanno facendo abbastanza per incrementare la vendita di pollame di alta qualità e alcuni vendono in quantità maggiore la carne prodotta il più economicamente possibile.

L’organizzazione ha condotto un’analisi di 12 grandi catene di supermercati e ha rilevato che i 2/3 dei prodotti a base di pollo non sono conformi al marchio di qualità. “Questo significa che i supermercati promuovono la vendita di un tipo di carne prodotta in economia”, ha riportato un portavoce di Wakken Dier.

Attualmente il 30% dei prodotti a base di pollo è conforme al marchio qualità, il 7% in più rispetto allo scorso anno. Ma dato che nel 2016 si è registrato un aumento del 25%, l’incremento del 7% non si può considerare un fattore positivo, dice l’organizzazione.



31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!