+31mag Channels

The Netherlands, an outsider's view.

ARCHITECTURE

“Best Buildings in Holland”, il lato sconosciuto dell’architettura olandese

Compaiono ben 84 tra i migliori edifici olandesi completati dopo il 1900, in parte selezionati sulle raccomandazioni di 10 architetti e altri progettisti



Pensi di conoscere lo stile architettonico olandese? Pensi che il panorama dei Pesi Bassi possa offrire solo monoliti di cemento e palazzi sempre uguali? Forse è arrivato il momento di cambiare idea. Best Buildings in Holland è una piccola guida pubblicata nel marzo 2019 che rivoluziona i punti di vista sull’architettura e il design. In essa compaiono ben 84 tra i migliori edifici completati dopo il 1900, in parte selezionati sulle raccomandazioni di 10 architetti e altri progettisti.

Vengono annoverati degli edifici che non potevano mancare. Per esempio, i “grandi classici” della casa socialista di Amsterdam Het Schip o della Borsa di Berlage ad Amsterdam (1903), oltre ai progetti di nomi celebri come Gerrit Rietveld e Rem Koolhaas.

Ma la guida non si ferma a questo. Procede in profondità, cercando di sorprendere il lettore con proposte peculiari. A una prima lettura, piuttosto insolite appaiono la la barriera acustica in vetro sull’autostrada A2 diretta a Utrecht e il cinema Cineac 1934 di Jan Duiker sulla Reguliersbreestraat nella capitale olandese.

Per non parlare delle torri di raffreddamento del 1917 presso la Emma State Mine di Heerlen. Si tratta della prima torre di raffreddamento nel suo genere a cui la guida riserva una spazio privilegiato.

Un altro aspetto originale riguarda la lingua. I testi sono sia in olandese che in inglese. Nonostante le traduzioni appaiono talvolta troppo letterali, la doppia lingua dischiude una grande opportunità per i lettori: apprendere nozioni di architettura migliorando le proprie competenze linguistiche.

Non tutti i palazzi inizialmente scelti sono rientrati nella guida. Ma ogni lettore ha la possibilità di conoscerli tramite una lista posta alla fine del libro.



31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!