Uber ha deciso di imporre l’uso di mascherine sia per i conducenti, che per i passeggeri. Inoltre l’azienda ha dichiarato che sta anche sviluppando una caratteristica aggiuntiva per il sistema. Questa consentirebbe di determinare quali conducenti rispettano la nuova regola, e quali no.

L’obbligo di coprire il naso e la bocca per prevenire la diffusione del virus dovrebbe entrare in vigore in diversi Paesi nelle prossime settimane. Tra questi, ci sono anche gli Stati Uniti d’America.

A causa delle misure di contenimento del Coronavirus, Uber ha registrato un drastico calo della domanda nelle ultime settimane. L’azienda spera quindi di cambiare la propria situazione, introducendo l’obbligo dell’uso di mascherine. Queste non solo ridurrebbero la possibilità di essere contagiati, ma aumenterebbero anche la fiducia sia da parte dei conducenti, che dei passeggeri.

 

Cover Pic: Pixabay