The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

BE

Belgio, Sophie Wilmès nominata premier (ad interim). E’ la prima volta per una donna. Ma il paese ancora non ha un governo



Per la prima volta nella sua storia il Belgio avrà una donna premier: si tratta di Sophie Wilmès, attuale ministro dell’economia del governo ad interim, che prenderà il posto di Charles Michel, dal I dicembre pronto all’incarico di presidente del Consiglio europeo..

L’ex premier del partito liberale francofono MR aveva annunciato, come scrive il portale fiammingo De Tijd che avrebbe voluto fare un passo indietro da premier, nonostante l’incarico in Europa non sia incompatibile con quello di primo ministro.

Ma il lavoro che si troverà di fronte la Wilmes non è dei migliori: dallo scorso maggio, data delle elezioni, il Belgio non ha ancora un governo e segnali che la trattativa possa giungere ad un compromesso per la formazione di un esecutivo federale, al momento non si intravedono. Dalla sua ha appena 38 seggi su 150 per gestire l’amministrazione in attesa della sospirata formazione di un nuovo esecutivo.

Wilmès ha studiato comunicazione applicata, pubblicità e marketing presso l’IHECS di Bruxelles. Dopo gli studi, ha iniziato a lavorare per la Commissione europea come responsabile finanziario per la cooperazione allo sviluppo e progetti di allargamento europei. Dal 2014 è parlamentare federale.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!