The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

BE

Belgio, socialisti valloni e nazionalisti fiamminghi hanno altri 9 giorni per formare un governo



Author pic: Theedi Source: Wikipedia License: CC 4.0 Attribution-Share Alike 4.0 International

Altri 9 giorni per sapere se il Belgio avrà un nuovo governo, dopo oltre 600 giorni senza, oppure se il Paese dovrà tornare alle urne: il re Philippe ha concesso altri 9 giorni ai partiti che guidano la trattativa,i nazionalisti fiamminghi (N-VA) di Bart De Wever e i socialisti francofoni (PS) di Paul Magnette, dice VRT.

Durante l’incontro, durato circa un’ora, i due cosiddetti “¨pre-formatori” hanno aggiornato il re sui passi avanti della discussione e questi ha ritenuto opportuno estendere il mandato oltre la data concordata in precedenza. La parola definitiva, insomma, arriverà il 17 agosto.

In un comunicato stampa diffuso da Palazzo Reale poco dopo le 16 il Re ha invitato “le parti coinvolte a dare prova di grande senso di responsabilità e a raggiungere rapidamente un accordo sulla formazione di un governo”.

De Wever e Magnette sono arrivati ​​al Palazzo Reale alle 15:00 per informare il re sull’andamento della trattativa. Silenzio con la stampa.

Sembra che una formula compromissoria che possa tenere insieme 5 partiti (nazionalisti fiamminghi, socialisti francofoni e fiamminghi e cristiani democratici fiamminghi e francofoni) e che avrebbe una maggioranza nel parlamento federale di Bruxelles sia possibile. I due, terranno altri colloqui anche con i Verdi, fiamminghi e valloni.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!