The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

BELGIO

Belgio, ritardi sulla banda larga: multe dall’UE di €5,000 al giorno



La regione di Brussels-Capitale è in ritardo su internet ad alta velocità. Per questo, secondo la Corte di Giustizia UE, il Belgio dovrà pagare una sanzione senza precedenti: €5,000 per ogni giorno di ritardo.

Inizialmente, la sanzione era di €54,639 ma è stata ridotta a €6,071 dalla Commissione. Alla fine, è stata imposta una multa di €5,000 per ogni giorno di ritardo, visto che il mancato adempimento è limitato ad una sola regione.

Le direttive Europee risalgono al 2014; tre anni dopo, la Commissione Europea ha avviato i procedimenti non solo nei confronti del Belgio, ma anche di Croazia e Slovacchia.

Si tratta di una serie di misure che abbasserebbero del 30% i costi delle infrastrutture per la connessione ad alta velocità; ad esempio, il riutilizzo di strutture pubbliche e private per evitare i costi della costruzione di nuovi percorsi.

L’applicazione delle direttive sarebbe bloccata per via di problemi giurisdizionali. Le autorità regionali, infatti, si rifiutano di “emendare la legislazione,” perché secondo loro sarebbe di competenza delle autorità federali.

Questa è la prima volta in cui delle sanzioni economiche vengono applicate così velocemente, imponendo al Belgio una multa di €5000 per ogni giorno di ritardo.



31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!