BE

BE

Belgio: prof ignora sintomi COVID, 30 studenti in quarantena

30 studenti si trovano in quarantena dopo che la loro professoressa, venuta in università con sintomi di coronavirus, è risultata positiva al coronavirus.

L’incidente è successo al Vives University College a Kortrijk.

Le classi erano sul punto di essere trasferite online, ma la professoressa desiderava dare agli studenti un po’ di contatto sociale, ha riportato Het Nieuwsblad.

Non è la prima volta che gli studenti della cittadina Fiamminga in questione finiscono sui titoli di giornale; settimana scorsa a Kortrijk sono stati proibiti tutti gli assembramenti fuori dai bar. Si volevano evitare nuove scene come quelle viste nelle settimane precedenti, quando masse di studenti si erano riunite senza rispettare il distanziamento sociale.

Le precauzioni non sono però servite a proteggere i 30 studenti ora in quarantena.

Ultimamente il virus si è diffuso molto nella popolazione studentesca. La scorsa settimana si sono registrati 22 casi di coronavirus al College of Europe di Bruges. La scuola ha quindi invitato tutti i suoi 350 studenti a rispettare un periodo di quarantena per frenare il diffondersi del visus.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli