The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

BE

Belgio, “priorità a progetti che promuovano l’identità fiamminga”. Il governo di destra cancella il 60% dei fondi per la cultura



Cover pic: FaceMePLS https://www.flickr.com/photos/faceme/30349222656 (recropped)

Il Primo Ministro fiammingo Jan Jambon (N-VA) non accetta le critiche del settore culturale al suo indirizzo: questo è quanto ha affermato Jambon (N-VA) in parlamento dopo la protesta della scorsa settimana sul risparmio nel settore culturale. Secondo il partito di opposizione verde, Jambon sta “mettendo le istituzioni culturali l’una contro l’altra”. 

La scorsa settimana, il settore culturale fiammingo è sceso in piazza diverse volte per protestare contro i tagli annunciati dal nuovo esecutivo della regione settentrionale del Belgio. Le istituzioni di piccole e medie dimensioni, in particolare, sono interessate da tagli del sei percento sui loro budget operativi. Per ciò che riguarda spese non strutturali, il taglio arriva addrittura al 60%.

In Parlamento, il Primo Ministro Jan Jambon (N-VA), che è anche Ministro della Cultura, ha spiegato i risparmi. Ha anche fatto una proposta sorprendente. “Voglio rivolgere un invito al settore culturale stesso”, ha affermato il Primo Ministro che ha aperto, tuttavia, al settore: proponete un budget distribuito in maniera alternativa, pur rimanendo negli obiettivi di pareggio di bilancio posti dall’esecutivo fiammingo.

Il settore culturale non avrebbe accolto bene, dice VRT: il premier ci mette gli uni contro gli altri, hanno risposto. Istituzioni come l’AB a Bruxelles e Vooruit a Gand dovrebbero effettivamente risparmiare solo il 3 percento. “Scelta chiara per l’identità fiamminga” avrebbe detto il premier fiammingo Jan Jambon (N-VA) che intende investire in questa cultura.

Il primo ministro, inoltre, è convinto che il budget totale per la cultura non stia diminuendo e ha fornito una panoramica dei budget nel corso dei vari anni. L’opposizione è critica con la decisione dell’esecutivo regionale.

Plauso dall’estrema destra del Vlaams Belang.

E da sinistra, in molti, pensano che la scelta dell’esecutivo di destra sia quella di “vendicarsi” del settore, considerato tradizionalmente progressista. Klaas Slootman, deputato del dei nazionaisti Vlaams Belang non ci gira intorno: votiamo si al progetto perchè l’arte sperimentale prende sempre di mira l’identità fiamminga.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!