Il primo lotto di nuovi vaccini contro il coronavirus ottenuti dall’Unione Europea arriverà in Belgio entro la prossima primavera, ha detto giovedì un funzionario belga coinvolto nei negoziati per il suo Paese. “Sulla base delle informazioni in mio possesso, posso dire che, entro marzo 2021, avremo un vaccino contro il Covid-19 in Belgio”, ha detto Xavier De Cuyper, capo dell’agenzia belga per i medicinali AFMPS, dice De Tijd.

“È una data di scadenza realistica”, ha aggiunto, sottolineando che questo primo lotto sarebbe di poco più di 1 milione di vaccini.

Negli ultimi sviluppi sui negoziati tra le aziende farmaceutiche e l’UE, dice De Tijd, la Commissione ha annunciato di aver concluso un accordo con la multinazionale AstraZeneca per 400 milioni di dosi di un vaccino contro il coronavirus, già in fase di sperimentazione clinica in fase avanzata.

L’accordo con AstraZeneca prevede che il Belgio riceva 7,5 milioni di dosi del vaccino contro il coronavirus dell’azienda, sufficiente per circa 3,5 milioni di belgi. “La prima consegna per l’Europa sarà senza dubbio composta da 50 milioni di dosi, di cui il Belgio riceverà 1,2 milioni“, avrebbe detto D Cuyper.