BE

BE

Belgio, personale Ryanair a Charleroi in sciopero. A rischio 107 voli e il viaggio di 19mila passeggeri

A causa dello sciopero del personale di cabina della compagnia low cost irlandese Ryanair di stanza in Belgio, i voli di 19.000 passeggeri potrebbero essere cancellati questo fine settimana di Capodanno. In totale sarebbero cancellati circa 107 voli da Charleroi, anche se la situazione non risulta ancora definita.

Un primo sciopero avrà luogo il 30 e 31 dicembre e il 1 gennaio, come annunciato dalle sigle fiamminga ACV Puls e francofona CNE. Il prossimo fine settimana, sabato 7 e domenica 8 gennaio, sciopera anche il personale di cabina. I sindacati denunciano l’atteggiamento della compagnia irlandese, che a loro dire si rifiuta ancora di pagare il salario minimo legale in Belgio, scrive HLN.

Durante lo sciopero del prossimo fine settimana, non tutti i voli saranno cancellati, ma solo quelli in partenza da Charleroi e operati da personale di cabina con base in Belgio. Potrebbe includere voli per Manchester, Fuerteventura, Bucarest, Santander, Milano, Venezia, Atene, Eilat, Oujda e Palermo. Ma non è certo, al momento, se quei voli saranno effettivamente cancellati. Per il momento, resta da vedere se tutti i dipendenti aderiranno anche se le sigle attendono ampio sostegno all’agitazione.

Ryanair contatterà i passeggeri i cui voli sono stati cancellati e i viaggiatori che non possono volare riceveranno un risarcimento.

Un mese fa, i sindacati hanno inviato una lettera aperta al governo federale per lamentarsi del fatto che Ryanair “continua a violare la legge senza che nessuno faccia nulla al riguardo”.

SHARE

Altri articoli