Il Belgio teme che un aumento dei contagi possa arrivare dall’Olanda, e altre quattro province finiscono sotto al codice rosso. Questa settimana il Belgio ha emesso nuove restrizioni di viaggio per le province olandesi di Noord-Brabant, Gelderland, Flevoland e Groningen.

Le autorità belghe raccomandano fortemente di non viaggiare in queste province. Chiunque abbia passato più di due giorni in una di queste aree è obbligato a sottoporsi a tampone e quarantena una volta arrivato in Belgio. Le restrizioni saranno attuate da venerdì pomeriggio.

Il Belgio aveva già introdotto delle restrizioni per le province di Noord-Holland, Zuid-Holland e Utrecht.

Al momento Belgio, Olanda e Francia sono i focolai di Covid d’Europa. Per capire meglio quanto seria sia la situazione basta analizzare un dato: Bruxelles è nella top 10 con 190 test positivi ogni 100.000 abitanti; Amsterdam fa peggio con 194 test positivi e risulta la prima area non francese nella lista.