BELGIO

BELGIO

Belgio, no alle telecamere con riconoscimento facciale a Zaventem. La legge non lo consente

Il piano per installare telecamere di riconoscimento facciale negli aeroporti non ha fondamenta legali, ha detto un esperto mercoledì, dopo che un commissario della polizia federale ha annunciato dei piani per installare questi dispositivi all’aeroporto di Bruxelles Zaventam. 

“Attualmente, non esiste alcuna base legale per il dispiegamento da parte della polizia di telecamere di riconoscimento facciale all’aeroporto di Zavntam”, ha detto il giurista Matthias Dobbelaere-Welvaert ai media belga. 

Martedì, Marc De Mesmaeker, un commissario generale della polizia federale, ha detto che la polizia cercherà di installare le telecamere all’aeroporto “il più rapidamente possibile”, citando la loro efficacia in altri aeroporti internazionali. 

Tuttavia, la legge belga non consente, attualmente, alle autorità di impiegare la tecnologia di riconoscimento facciale, ha detto Dobbelaere-Welvaert, aggiungendo che l’attuale legislazione dovrebbe essere modificata o creata una nuova legge. 

Il dispiegamento del riconoscimento facciale dovrebbe essere abbinato a un’ulteriore immagine e una banca dati aggiornata e l’unica esistente al momento è il Registro Nazionale che “non è inteso per identificare le persone con telecamere”, ha detto il giurista. 

La tecnologia può essere ancora utilizzata negli aeroporti per scopi commerciali, ad esempio per i passeggeri che effettuano il check-in. 

In alternativa, la legislazione attuale consente l’uso di telecamere intelligenti, come quelle installate in alcuni luoghi, ad esempio la città fiamminga di Kortrijk, che possono rilevare alcuni elementi o caratteristiche, come il colore di una borsa o l’abbigliamento di una persona, ma non l’identità di una persona. 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/sottoscrivi/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli