BELGIO

BELGIO

Belgio, “prince gate”: il principe Henri de Croÿ ha creato una rete per aiutare i ricchi ad evadere il fisco

I belgi più benestanti sono riusciti per anni ad evadere il fisco grazie al principe Henri de Croÿ che ha creato una rete per aiutare i ricchi. È quanto rivela uno studio pubblicato sui quotidiani fiammingo/vallone De Tijd e L’Echo di sabato. I giornalisti hanno rintracciato grandi fortune esaminando oltre 3.100 e-mail e altri documenti.

I giornalisti hanno identificato quaranta individui che hanno affidato a Henri de Croÿ somme di denaro fino a 13 milioni di euro. Il principe li ha aiutati a nascondere il denaro tramite conti segreti aperti sotto il nome di società di comodo o attraverso prestanome negli Emirati Arabi, nelle Bahamas o a Porto Rico.

Il principe ha anche facilitato l’utilizzo del denaro su suolo belga, in particolare attraverso agenti. Alcuni hanno anche beneficiato di carte di credito anonime non rintracciabili.

Henri de Croÿ era già stato processato in Belgio davanti alla Corte d’appello di Liege, nel 2015, ma era stato assolto.

Ora è interessata anche la giustizia francese, che sospetta che il principe abbia aiutato i più ricchi di Francia a nascondere milioni.

L’avvocato svizzero del principe Henry de Croÿ afferma che il suo cliente non ha fatto nulla di illegale. Si trattava di operazioni di ottimizzazione fiscale legale, ha dichiarato.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli