The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

BE

Belgio, la media giornaliera di contagi supera i 255

In Belgio la media giornaliera di nuovi contagi Covid-19 è salita ieri a 255,3 per la settimana dal 16 al 212 luglio, rispetto a una media di 215,6 ieri, secondo i dati di Sciensano.

La tendenza dei contagi è aumentata del 71% in un periodo di 7 giorni, rispetto a 117 nuovi casi al giorno della precedente settimana. Le cifre stanno aumentando quasi ovunque nel paese e in tutte le fasce d’età.

L’ultimo aumento è rappresentato dai 534 nuovi casi registrati nella sola giornata di mercoledì 22 luglio, il totale giornaliero più alto dall’inizio di maggio.

Il numero totale di casi confermati in Belgio dall’inizio della pandemia è di 65.727. Il totale riflette tutte le persone in Belgio che sono state infettate. Comprende casi positivi confermati, nonché i pazienti che si sono ripresi o sono morti a causa delle conseguenze del virus.

Dal 16 al 22 luglio, le autorità hanno registrato in media 13 nuovi ricoveri ospedalieri al giorno, in aumento rispetto alla media di 12,1 riportata ieri per la settimana al 21 luglio. Solo ieri, tuttavia, sono stati ammessi 19 nuovi pazienti e 25 dimessi.

In totale, 212 pazienti sono ricoverati in ospedale, di cui 45 in terapia intensiva (quattro in più rispetto a ieri), 19 dei quali su respiratori (+2). 18.092 persone hanno attraversato gli ospedali dall’inizio della pandemia.

Il numero totale di decessi in Belgio dall’inizio della pandemia è attualmente di 9.821, quattro in più rispetto a ieri.

Le relazioni di Sciensano ora si concentrano sull’evoluzione delle tendenze e non più sui dati giornalieri. “Ciò consente di vedere chiaramente le tendenze, indipendentemente dalle fluttuazioni delle cifre giornaliere”, ha aggiunto il centro.

I dati pubblicati da Sciensano parlano di medie giornaliere su un periodo di sette giorni. Ciò produce un quadro più completo, ma rende più difficili i confronti quotidiani.

‘Il virus non è scomparso dal nostro paese’, hanno affermato le autorità sanitarie. ‘Quindi bisogna continuare a seguire i suggerimenti per proteggere se stessi e la propria famiglia’, hanno aggiunto.