In Belgio, un’indagine condotta dallo scienziato Jonas Van Breedam, su Fiandre, Germania, Paesi Bassi e Danimarca, ha dimostrato che con l’innalzamento del livello del mare nei prossimi 10.000 anni, queste terre saranno sommerse dall’acqua. La quantità di gas serra emessa nei prossimi 30-200 anni potrebbe portare ad un innalzamento medio del livello del mare dai 9 ai 37 metri. In questo modo, le Fiandre finiranno quasi completamente sotto il livello del mare, come anche la Senne Valley e la zona del canale di Bruxelles, come riporta Het Laatste Nieuws.

Le previsioni dell’indagine di Van Breedam, condotte in Belgio nell’ambito del suo dottorato di ricerca, si basano su diversi scenari climatici. Da un picco di CO2 nei prossimi 30 anni, arrivano all’emissione della maggior parte delle riserve di CO2 nei prossimi 200 anni. Lo scenario più estremo, dice il quotidiano fiammingo, tiene anche conto di un aumento dell’effetto serra associato allo scioglimento del permafrost, che libererebbe metano in grandi quantità. A seconda delle emissioni di gas serra, il livello del mare aumenterebbe tra i 9,2 e i 37,4 metri, afferma l’esperto. La calotta glaciale della Groenlandia scomparirebbe completamente in tutti i casi, mentre in uno scenario a basse emissioni, la calotta artica rimarrebbe intatta. Con un livello di emissioni più alto, potrebbe perdere metà della sua massa.

“Nello scenario a più alte emissioni, l’ipotesi è di consumo totale di tutti i combustibili fossili sulla terra entro 200 anni“, dice Van Breedam. “Nello scenario a basse emissioni, partiamo dall’ipotesi in cui non ci saranno più emissioni di CO2 entro 30 anni”. Lo scenario più estremo prevede che il livello del mare aumenterà in media di un metro per secolo nei prossimi 2.000 anni. Lo scenario meno pessimistico prevede un tasso di innalzamento 10 volte inferiore nello stesso periodo di tempo, a 11 centimetri per secolo. Quindi, il tasso di innalzamento del livello del mare dipenderà fortemente dalle emissioni di CO2.

“Questo studio dimostra che continueremo a vedere l’effetto del riscaldamento globale sul livello del mare, per migliaia di anni”, dice il glaciologo. “Se non riduciamo rapidamente le emissioni di CO2 a zero, le Fiandre, ad eccezione di una piccola parte del Limburgo, saranno completamente sommerse dall’acqua“. “Fortunatamente Bruxelles è ancora relativamente alta, ma nello scenario in cui il livello del mare si alzi più di 10 metri, l’acqua inonderà soprattutto la parte a sud-ovest della capitale”.