The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Belgio, il re include anche l’estrema destra (Vlaams Belang) nei colloqui per la formazione del governo. E’ la prima volta



I colloqui dei partiti con il re del Belgio per formare la coalizione di governo dopo le elezioni di domenica, proseguiranno durante la giornata di mercoledì, scrive la stampa belga.

Secondo il portale francofono oggi sarà la prima assoluta nel palazzo del Vlaams Belang, il partito di estrema destra fiammingo, come interlocutore per la formazione di un governo. Il partito ha trionfato alle elezioni di domenica raddoppiando i voti e piazzandosi al secondo posto

Questa visita segue quella di Maxime Prévot (CDH) e l’ex premier Charles Michel (MR) questo mercoledì mattina.

In Vallonia, dove il PS Partito Socialista ha preso l’iniziativa per formare il governo regionale, Elio Di Rupo e Paul Magnette si incontreranno nel Parlamento vallone; Charles Michel da mezzogiorno alle 14:00 e i co-presidenti di Ecolo, Zakia Khattabi e Jean-Marc Nollet, dalle 15 alle 17.

A Bruxelles, i socialisti Laurette Onkelinx e Rudi Vervoort incontreranno Zakia Khattabi alle 11 e Didier Reynders, il leader dei liberali nella capitale, alle 15.

Infine, nelle Fiandre, il presidente dell’N-VA, Bart De Wever, continuerà le sue discussioni nel Parlamento fiammingo. In mattinata incontrerà il presidente di Open Vld Gwendolyn Rutten. Seguirà un’ora dopo il presidente del CD & V Wouter Beke e, alle 12:00, il presidente di Vlaams Belang.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!