La municipalità di Anderlecht allegherà un pannello esplicativo ad ogni monumento coloniale negli spazi pubblici e nel municipio, scrive il portale francofono BX1

L’amministrazione municipale ha scelto di non rimuovere i riferimenti coloniali, visto che fanno parte di una storia innegabile, ma per metterli nel giusto contesto fornendo le informazioni necessarie.

Due anni fa, le implicazioni coloniali del nome della squadra Veterans Coloniaux (Veterani coloniali) portò a discussioni all’interno del comune. Alla fine, il nome è stato mantenuto, ma è stato creato un gruppo di lavoro per fornire il contesto necessario. Il gruppo, insieme con le no-profit Change, Mémoire Coloniale e gli esperti accademici, ha elaborato una proposta per contestualizzare i monumenti adeguatamente.

Il comune chiederà all’azienda di trasporti STIB di prendere in considerazione un modo per cambiare il nome della fermata dell’autobus Veterans Coloniaux.

“È importante collocare queste cose nel giusto contesto organizzando sessioni informative e consentendo scambi su questo periodo della nostra storia. Inoltre, dobbiamo mantenere vivo il ricordo degli eventi dolorosi del passato coloniale facendo affidamento a precisi eventi storici. Dobbiamo entrare nel dialogo “, afferma Julien Milquet (CDH), responsabile per International Solidarity.