BELGIO

BELGIO

Belgio, i gilet gialli manifestano nel giorno delle elezioni. Scontri con la polizia, 300 arresti

Una manifestazione non autorizzata nel giorno del voto europeo (e in Belgio del voto federale e regionale) organizzata dai Gilet gialli a Bruxelles è sfuggita di mano e si è conclusa con danneggiamenti e oltre 300 arresti.

Un invito a manifestare era circolato da qualche settimana sui social network ma la protesta ha avuto effettivamente luogo con 250 persone comparse a Gare du Noord intorno alle 2 del pomeriggio.

La polizia è intervenuta immediatamente circondando i manifestanti e cercando di disperderli con idranti.

A piccoli gruppi si sono quindi allontanati e hanno deviato verso Petite Ceinture e la Grand Place di Bruxelles.

Dopo aver giocato a gatto e topo con la polizia nelle strade intorno alla Grand Place, diverse persone sono state arrestate mentre cercavano di nascondersi nei negozi della zona.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli