The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

BE

Belgio, formazione governo dovrà attendere, negoziatore positivo al coronavirus

Proprio quando si pensava di essere arrivati alla tanto agognata formazione del governo belga, uno degli incaricati reali incaricati di esplorare le opzioni per una potenziale coalizione è risultato positivo al coronavirus.

Egbert Lachaert, presidente dell’Open VLD liberale fiammingo, dovrà auto-isolarsi per 14 giorni, ha annunciato il partito in un comunicato stampa.

“Il presidente di Open Vld si è sottoposto al test per il coronavirus l’8 settembre, e nel pomeriggio ha detto si essere positivo”, si legge in una dichiarazione fornita dal portavoce Thomas Vanwing.

In un tweet, Vanwing ha detto che tutte le riunioni programmate sono state cancellate e programmati test per gli altri consiglieri.

I negoziati erano già complicati così. Il governo è di recente diventato il più lungo nella moderna politica belga fino ad oggi.

Un corsa contro il tempo, poiché i partiti vorrebbero concludere un accordo di coalizione prima che i poteri speciali dell’attuale governo scadano il 17 settembre.

Secondo il partito, Lachert continuerà a monitorare i negoziati in videoconferenza con il collega incaricato Conner Russeau, presidente del partito socialista fiammingo.

Non si sa ancora se Lachaert sia asintomatico o meno.