The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

BE

Belgio, ex jihadista sieropositivo ricorre contro espulsione in Marocco: lì non verrei curato



Un ex residente di Molenbeek di origine marocchina, condannato per terrorismo in Belgio, si è opposto alla sua deportazione in Marocco citando i timori di non ricevere cure adeguate per la sua sieropositività. L’uomo, identificato come Otman B. di 42 anni, è attualmente detenuto in un centro di espulsione a Vottem, a nord di Liegi, in attesa del rimpatrio in Marocco.

Nel 2014, ha dovuto affrontare un processo per attività legate al terrorismo ed è stato condannato a quattro anni, insieme a molti altri , in quello che è diventato noto come il processo Zerkani, dal nome di un uomo che reclutava persone da inviare a combattero per l’ISIS.

Otman B., ha fatto appello contro un primo ordine di espulsione, sostenendo che potrebbe essere torturato lì e citando le preoccupazioni che non potrebbe ricevere le cure mediche di cui ha bisogno come sieropositivo, secondo Het Laatste Nieuws.

L’appello iniziale dell’uomo è stato respinto dalla commissione che si occupa dei richiedenti asilo e non è ancora noto se l’uomo presenterà ricorso al Consiglio di Stato belga.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!