Source: Pexel

In Belgio, la commemorazione dell’armistizio della Grande Guerra, avverrà quest’anno in maniera differente. Il Re parteciperà alla Cerimonia militare per ricordare l’11 novembre 1918, in presenza dei ministri Annelies Verlinden e Ludivine Dedonder e dell’ammiraglio Michel Hofman, capo della difesa militare, come riporta BX1.

Ogni 11 novembre, giorno della commemorazione dell’armistizio 14-18, è tradizione che il re renda omaggio al soldato ignoto. Le commemorazioni si svolgeranno quest’anno in piccoli gruppi, a causa della crisi sanitaria causata dall’epidemia. La celebrazione in ricordo dell’armistizio, si svolgerà oggi a Ypres e potrà essere seguita in diretta attraverso un live stream sul social network Facebook, ha annunciato il sindaco Emmily Talpe. A causa delle misure relative al covid, solo quattro persone saranno presenti. La polizia interromperà l’attività dei locali per evitare ulteriori assembramenti.

In Belgio, la commemorazione dell’armistizio a Ypres, attira tradizionalmente una grande folla. Considerata l’attuale situazione sanitaria, al Menin Gate è prevista solamente una cerimonia senza pubblico. Solo quattro persone, compreso il sindaco, potranno deporre i fiori. I festeggiamenti dureranno circa dieci minuti. La polizia locale chiuderà il luogo al pubblico e farà in modo che nessuno vi partecipi. Non saranno quindi le stesse celebrazioni a cui si è assistito negli anni precedenti.