The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

BE

Belgio, arrivano dalla Vallonia tre quarti delle armi da fuoco europee esportate in Arabia Saudita



Tre quarti delle armi da fuoco prodotte in Europa e vendute al regime saudita a Riyadh, provengono direttamente dalla Vallonia. A dirlo è l’istituto fiammingo per la pace Vredeinstituut, basandosi su un’analisi sull’esportazione di armi tra gli stati dell’UE.

“C’è un impegno crescente in Europa nell’essere più critica e prudente nell’esportare armi in Arabia Saudita, ma la regione della Vallonia sembra rappresentare l’eccezione“, queste sono state le dichiarazioni di Diederik Cops, un ricercatore del VredeinstituutL’industria vallone della difesa e in modo particolare la FN Herstal, ha intrattenuto rapporti stretti con l’Arabia Saudita fin dal 1980. Questo ha portato a una corrispettiva dipendenza che non è facile da interrompere.”

Secondo i dati Europe sull’esportazione di armi, il profitto del Belgio conterebbe 1,16 miliardi di euro nel 2018, facendogli guadagnare l’ottavo posto nella classifica degli esportatori dopo i cinque più grandi produttori (Francia, Germania, Spagna, Italia e Regno Unito), e subito dopo la Polonia e l’Austria.

Il Belgio esporta prevalentemente armi da fuoco, munizioni e parti di veicoli armati o di aircraft. Secondo il Vredeinstituut, la vendita di armi in Arabia Saudita è diminuita dal 2016. In seguito al Khashoggi Affair nel 2018, la Germania ha addirittura inposto un embargo sulle proprie vendite nel paese saudita.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!