The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

BELGIO

Belgio, al via le consultazioni per 4 governi. Confederalismo ed estrema destra tra i temi caldi

Dopo le elezioni politiche di domenica, i maggiori leader di partito del Belgio e il re hanno avviato un fitto giro di consultazioni per formare il Parlamento federale, quello fiammingo, quello vallone e quello di Bruxelles.

Il re Philippe ha già ricevuto i presidenti di Ecolo e Green martedì mattina. Il primo giorno dopo le elezioni, Lunedi, ha parlato con i dirigenti dei partiti più grandi sia nelle Fiandre che in Vallonia, N-VA di Bart De Wever e il PS di Elio Di Rupo.

De Wever sta anche avviando le sue consultazioni per la formazione di un nuovo governo fiammingo. Inviterà tutti i partiti fiamminghi, iniziando dal più piccolo. Martedì pomeriggio, riceverà per primo il presidente del più piccolo partito fiammingo, Peter Mertens del PVDA. Successivamente, vedrà Meyrem Almaci da Green e John Crombez da SP.A più tardi.

Al via i colloqui anche per il parlamento di Bruxelles: Groen prenderà l’iniziativa di formare una coalizione a Bruxelles per il lato fiammingo. La leader del partito Elke Van den Brandt riceverà i leader delle formazioni, dalla più grande alla più piccola, ad eccezione di Vlaams Belang.

In Vallonia, il Partito Socialista (PS) di Elio Di Rupo ha il compito di formare un governo nel Belgio francofono e inizierà le consultazioni domani.

Insieme a Jean-Marc Nollet (Ecolo), Di Rupo ha discusso lunedì per la formazione di un governo federale di centro-sinistra senza N-VA. Di Rupo ha rivolto la chiamata a CD & V, Open VLD, Green e sp.a a partecipare alla coalizione.

Soprattutto le affermazioni di Bart De Wever, che vede il confederalismo e le Fiandre indipendenti come l’unica via d’uscita a lungo termine, disturbano Di Rupo. “Confederalismo? Uguale secessione. Non lo vogliamo. Non vogliamo negoziare su questo “, ha detto.


31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news, reportage e video inediti in italiano.
Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

Recharge us!