photo credit @31mag: Francesca Lionetti

“La situazione a Bruxelles e in Vallonia è la peggiore in Europa”, ha detto domenica il ministro della salute Frank Vandenbroucke (socialista fiammingo) ai media francofoni. Il politico ha parlato di “tsunami”, ossia “siamo vicini alla perdita del controllo della situazione”, scrive VRT.

“Se le cifre continuassero ad aumentare, il numero dei ricoveri non Covid verranno ritardati”, ha aggiunto. Vandenbroucke ha osservato che la situazione della sanità pubblica a Bruxelles e in Vallonia è la peggiore e la più pericolosa d’Europa, aggiungendo che i tassi di contagio erano del 50% più alti rispetto a Parigi.

Il ministro della Salute ha respinto le critiche secondo cui le misure concordate venerdì non sono andate abbastanza incisive, aggiunge VRT: le misure non vanno da nessuna parte, se i comportamenti individuali non sono responsabili, dice ancora Vandenbroucke.