Le persone che non rispettano le misure adottate per il contenimento del coronavirus, verranno da oggi portate in tribunale solo dalla terza violazione in poi. Questa decisione, punta ad alleggerire il carico di lavoro che i tribunali belgi si trovano a sostenere ogni giorno.

In precedenza, gli autori di reato avrebbero dovuto affrontare un processo dopo una seconda infrazione. Ciò ha comportato un carico di lavoro eccessivo, se non insostenibile, per i tribunali correzionali in Belgio.

“Siamo di fronte a decine di migliaia di casi e vediamo che i tribunali di polizia e penitenziari non riescono più a tenere il passo. È importante ridurre il carico di lavoro e questo rallenta le cose “, ha detto Johan Delmulle, presidente del consiglio dei procuratori generali a VRT News.

Di conseguenza, il Consiglio ha predisposto nuove linee guida che stabiliscono che d’ora in poi, in caso di prima e seconda infrazione, i trasgressori riceveranno una multa di € 250 e le persone saranno portate in tribunale solo dopo una terza infrazione delle misure.

Le modifiche a questo sistema entreranno in vigore con effetto immediato.