Le autorità locali che accettano solo pagamenti con PIN per tasse e bolli sui documenti violano le regole UE sull’accessibilità, scrive il Telegraaf.

La Banca centrale europea ha scritto a quella olandese e all’Associazione dei comuni  (VNG) sottolineando che scoraggiare il pagamento in contanti è lecito, mentre rifiutarlo del tutto, per gli uffici pubblici, non è ancora possibile.

In una dichiarazione, VNG ha chiarito: “I residenti che non possono pagare con il PIN devono essere in grado di pagare in contanti. Spetta ai comuni decidere come implementare la politica di pagamento.