Basta violenza contro personale dei trasporti: ieri bus, treni e metro fermi per 3 minuti

Quasi tutto il trasporto pubblico in Olanda è stato fermato per tre minuti a partire dalle 22:30 di ieri, in segno di protesta contro la violenza a danno dello staff nelle ferrovie, dopo che la scorsa settimana un controllore dei treni NS è stato aggredito su un treno tra L’Aia e Delft, dice NOS.

Sono stati fermati tutti i 190 treni NS in viaggio, i treni di Arriva e i vettori nelle diverse città, tra cui Amsterdam, Rotterdam, Utrecht e L’Aia. Anche i tram, la metropolitana e gli autobus in queste città sono stati fermati alle 22:30. A Amsterdam, anche i traghetti sull’IJ hanno aderito all’azione.

Anche i bus delle compagnie Breng, Arriva, Keolis, Qbuzz, Transdev ed EBS hanno aderito, quindi praticamente tutto il trasporto pubblico nei Paesi Bassi è stato bloccato: alcuni cittadini si sono recati alla stazione di Den Haag Centraal per esprimere solidarietà.

I negozi nelle stazioni sono rimasti chiusi per tre minuti.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli