BE

BE

Bart De Wever: ad Anversa lavora il 24% dei rifugiati ucraini, a Rotterdam l’80%” 

Photo by Zoë Gayah Jonker on Unsplash

Il presidente del partito N-VA e sindaco di Anversa, Bart De Wever, ha dichiarato in un dibattito elettorale che il 24% dei rifugiati ucraini ad Anversa lavora, mentre a Rotterdam questa percentuale è dell’80%. Per Anversa, la cifra è quasi corretta (28%), ma per Rotterdam è una grossa sovrastima, dice VRT.

Secondo i dati più recenti di Statbel, l’ufficio di statistca in Belgio, il 28% dei rifugiati ucraini ad Anversa è occupato ma i dati di Rotterdam, comune “limitrofo” sul lato olandese, i dati del Centraal Bureau voor de Statistiek (CBS), l’equivalente nei Paesi Bassi di  Statbel indicano che il tasso di occupazione per i rifugiati ucraini a Rotterdam è circa del 50%, non dell’80% come affermato da De Wever.

Differenza reale: un factchecking del portale ha concluso quanto segue. Il divario tra il tasso di occupazione dei rifugiati ucraini ad Anversa e Rotterdam è di circa 22 punti percentuali, non 56 come dichiarato da De Wever. La discrepanza?   De Wever ha basato la sua affermazione sui dati dell’UWV (Istituto Olandese per le Assicurazioni dei Lavoratori), che riportavano un’alta percentuale di rifugiati ucraini segnalati dai datori di lavoro, ma questi dati includevano doppie segnalazioni.

L’affermazione di De Wever è considerata per lo più falsa. La differenza reale nei tassi di occupazione tra le due città è minore rispetto a quanto dichiarato.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli